Seleziona una pagina

 

 Ammesso il “Superbonus 110%” per lavori sull’involucro eseguiti dai singoli condomini. 

 

Con Risposta ad Interpello 24 settembre 2020, n. 408, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al riconoscimento della maxi detrazione 110%, prevista dall’art. 119, D.L. n. 34/2020, per interventi eseguiti sulle parti comuni condominiali da parte dei singoli condomini. 

 

Nel caso di specie l’Agenzia ha ammesso la detrazione maggiorata per interventi di riqualificazione energetica autorizzati dall’assemblea condominiale, che interessano la parte dell’involucro dell’edificio riguardante l’unità abitativa del singolo condomino, a condizione che tali interventi:

 

interessino l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo;
assicurino il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio o il conseguimento della classe energetica più alta.

 

L’Agenzia ha inoltre sottolineato che non può essere riconosciuta la detrazione del 110%, né per interventi “trainanti”, né per quelli “trainati” sulle singole unità, nel caso in cui l’intervento condominiale non venga effettuato per il diniego da parte degli organi competenti delle previste autorizzazioni amministrative.